skip to Main Content
CGTN 10.09.2020: A City For Locals Or For Tourists?

L’agenzia di stampa di Pechino CGTN ha contattato We are here Venice per un approfondimento a proposito dell’effetto delle misure anti Covid-19 sull’economia di Venezia e di come la città, in futuro, potrebbe diversificare le sue attività per diventare più resiliente.

Nonostante i mesi di lockdown e il turismo delle navi da crociera ancora in gran parte sospeso, Venezia quest’anno ha comunque accolto ad oggi circa 12 milioni di visitatori.

“Il fatto che i turisti stiano ancora mettendo a dura prova le infrastrutture di Venezia, nonostante una forte riduzione del loro numero, è una testimonianza della fragilità intrinseca della città e dimostra quanto sia diventata grave la questione dell’overtourism per questo luogo”, ha detto Kasia Ruszkowska di We Are Here Venice, una ONG che lavora per ottenere cambiamenti politici atti a preservare Venezia come “città viva”.

In molti si sono lamentati del fatto che le autorità pubbliche siano state spesso lente ad agire nel passato e che i grandi annunci si siano più volte rivelati promesse vuote.

Con la crisi sanitaria globale destinata a frenare il turismo per mesi o addirittura anni a venire, questa potrebbe essere per Venezia un’opportunità per intraprendere le azioni necessarie.

Foto di Eleonora Sovrani.

Back To Top

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close