skip to Main Content
Perchè Venezia?

Il 6 dicembre 2018, WahV parla della Conferenza OCSE a Venezia e fa appello alle istituzioni partecipanti per aiutare Venezia ad avere una voce in quanto comunità. Le élites si sono riunite oggi sotto l’egida della Conferenza OCSE “Liberare il potere trasformativo della cultura e della creatività per lo sviluppo locale” in una città che era conosciuta come specchio del mondo dell’innovazione, della prosperità e della resilienza (oltre che, naturalmente, della magnificenza), ma è stata ridotta a un canarino in rovina nella miniera dove cultura e creatività sono soffocate da un turismo incontrollato e da una corruzione diffusa e paralizzante per miliardi. Di conseguenza, la popolazione di Venezia è diminuita di due terzi in meno di due generazioni e l’esistenza della città è messa seriamente in discussione. Per troppo tempo, le promesse hanno sostituito politiche, regolamenti e incentivi, e le tendenze continuano nella direzione sbagliata. In questo tipo di iniziative chiediamo più spazio per la società civile se le istituzioni intendono veramente liberare, trasformare e creare valore. Chiediamo anche un’azione concertata per spingere una maggiore attenzione da parte dei diversi livelli di governo e amministrazione nazionale, regionale e locale per promuovere la ricchezza e le risorse di Venezia come comunità. Come abbiamo sempre detto Venezia per i veneziani, Venezia per il mondo.

Back To Top