skip to Main Content
Progetti Legati Alla Biennale

We are here Venice facilita le connessioni tra curatori, produzioni e il tessuto cittadino veneziano. Fino ad ora WahV è stata coinvolta dai rappresentanti di diversi paesi e istituzioni che parteciperanno alla prossima edizione della Biennale di Architettura.

In particolare WahV è chiamata a prestare consulenze ad alcuni curatori invitati a partecipare alla Biennale, che hanno lo scopo di costruire qualche forma di rilevanza diretta nell’ambito delle loro attività veneziane.

Questa può essere una dimensione molto creativa del nostro lavoro, e pensiamo costantemente a modi per assicurare che queste azioni momentanee possano lasciare qualche tipo di eredità permanente o contribuire positivamente al raggiungimento dei nostri obiettivi riguardo a Venezia. Quando possibile, mettiamo in relazione altri gruppi locali con i nostri contatti in Biennale, affinché le varie organizzazioni abbiano un raggio d’azione più globale.

Ulteriori dettagli saranno disponibili dai nostri link ai padiglioni USA, Francia, Gran Bretagna e Antigua-Barbuda, varie installazioni in altri luoghi della Biennale di Architettura, e altre iniziative parallele basate a Venezia.

Biscotti per gentile concessione di Mattia Berto, inventore di Teatro in Bottega

 

2014 Padiglione Svizzero alla XIV Biennale di Architettura di Venezia

Jane da Mosto per WahV è stata una delle interpreti dell’intervento di Tino Sehgal e Asad Raza per dare vita agli archivi di Cedric Price e Lucius Burkhardt.

Il contatto ravvicinato con questi stimolanti pensatori ha alimentato nuove idee per il lavoro di WahV e per l’approccio ai cambiamenti, alcuni dei quali sono stati condivisi con gruppi di studio in visita. Particolarmente interessante la giornata trascorsa con Samantha Hardingham e l’Unità 7 (The Department of Not Usually Valued Knowledge) dell’Architectural Association alla ricerca di punti di contatto tra Venezia e l’isola di Wallasea, Essex (UK), la loro tematica di ricerca.

archithese article in pdf format

http://pr2015.aaschool.ac.uk/DIP-07

https://www.youtube.com/watch?v=H5e61ElvEDs

 

 

2010 Padiglione Inglese XII Biennale di Architettura di Venezia – Villa Frankestein

I semi che sono diventati WahV sono stati piantati nel 2010 durante la collaborazione con muf art/architettura per la XII Biennale di Architettura. Quello che è iniziato come un brief tecnico-scientifico per sviluppare un sistema di rappresentazione delle caratteristiche della salina e l’impegno a facilitare un “aldilà” per l’ecosistema delle vasche e delle saline, da qualche parte della città, si è trasformato in un processo di scoperta di tutte le diverse organizzazioni e comunità che costituiscono il tessuto di Venezia e ne garantiscono la sopravvivenza.

Approfondisci.

Back To Top

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close