skip to Main Content
Cosa è Successo Allo Stadium Of Close Looking? VILLA FRANKENSTEIN (2012 Biennale Di Architettura)

“Conversations of Resistance”, un paper non ancora pubblicato di Elke Krasny, Liza Fior e Jane da Mosto, parla dei modi sottili, invisibili per avanzare le proprie attività professionali. Al centro del paper è questo racconto del modello dello stadio Olympico creato da muf architecture/art (http://www.muf.co.uk) per il Padiglione della Gran Bretagna al XII Biennale di  Architettura. Queste conversazioni hanno aiutato wahv a diventare realtà. E a sua volta, wahv ha facilitato il salvataggio dei resti dello stadio dalla cooperativa città invisibile (http://www.cittainvisibile.com).

RAPPORTO

PastedGraphic-3

Back To Top

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close